569 pianeti extra-solari

exoplanets

Quando ero seduto al piccolo banco delle elementari – perché all’epoca si chiamavano ancora “elementari”!   :)  – i pianeti del nostro sistema solare erano 9: Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno e Plutone.

Nel 2006 gli astronomi si sono però riuniti e hanno deciso di cambiare la definizione di “pianeta”. Così, da un giorno all’altro, quello che prima era il più piccolo pianeta del sistema solare è di colpo diventato uno dei cinque pianeti nani del nostro sistema solare.

Negli anni la tecnologia si è sviluppata ulteriormente e oggi Plutone non è il “più-lontano-ex-pianeta” che conosciamo, anzi! Ne sono stati scoperti molti altri appartenenti a sistemi planetari esterni al nostro.

Il numero è in continua crescita: alla settimana scorsa (29 Giugno 2011) ne sono stati trovati 564!

Trovarli non è facile: sono poco luminosi, sono più piccoli rispetto alle stelle… insomma è una bella sfida. Ma i metodi di indagine sono ormai numerosi, sia diretti che indiretti, ed il telescopio spaziale Kepler – ottimizzato proprio per la ricerca di pianeti extra-solari – è un cacciatore formidabile.

Ne vengono scoperti continuamente! I dati raccolti mostrano che la tecnica e la tecnologia sono sempre più vicine alla capacità di trovare pianeti di dimensioni terrestri in orbita a stelle di dimensioni simili a quella del Sole. Un concetto perfettamente raccontato da questa bellissima immagine dell’astronomo Jason Rowe, parte del team di missione.

Clicca sull’immagine per scaricarla alla mastodontica dimensione di 9.633×9.633 pixel!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...