Scala dell’Universo

scala_dell_universo

Quanto grande è il Sole? Quanto grande è il sistema solare? E la Via Lattea? E il gruppo locale? … e l’Universo?

Comprendere la scala delle strutture che popolano l’Universo richiede una certa capacità di astrazione ed una particolare confidenza con numeri che spesso possono essere estremamente piccoli o estremamente grandi.

Per comprendere la scala delle distanze, per esempio, si può utilizzare il metodo delle proporzioni: “se la Terra fosse grande come il mappamondo di 25cm che ho sul tavolo, la Luna dovrebbe trovarsi a 8 metri di distanza”, e così via.

Riportare tali proporzioni a riferimenti più quotidiani è un ausilio molto forte alla comprensione della scala dell’Universo.

Un altro valido approccio è quello delle potenze di dieci: ogni struttura viene approssimata all’ordine di grandezza ad essa più vicino.

Diversi documentari hanno realizzato sequenze video in cui dei cerchi appaiono sopra alle immagini: la grandezza di ogni cerchio è esattamente 10 volte maggiore (o minore) di quello che lo ha preceduto.

Sfruttando un’idea simile a quella perseguita da Nikon, Cary Huang ha realizzato una divertente applicazione web interattiva che permette di “navigare” l’Universo… dal microcosmo al macrocosmo!




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...